Tra le cose imperdibili a Reggio Calabria non può mancare una visita al Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria per ammirare i bellissimi Bronzi di Riace.

Qualche Domenica fa abbiamo approfittato dell’entrata gratuita della prima Domenica di ogni mese (iniziativa presente in tantissime città italiane) e siamo andati a rivedere i Bronzi di Riace a Reggio Calabria.

NOTA BENE: sto pubblicando quest’articolo in piena emergenza coronavirus, quando purtroppo i musei sono chiusi!

Ciò non sarà per sempre, anche se è giusto per ora fare dei sacrifici!

Ma possiamo benissimo usare questo tempo a casa per programmare viaggi futuri, stabilire itinerari, dando magari la precedenza all’Italia, meta bellissima che forse più di tutti in Europa sconterà quest’emergenza.

Ad ogni modo, pianificare il nostro futuro, ancora non ce lo può togliere nessuno!!!

 

DOVE SI TROVANO E COME SI RAGGIUNGONO I BRONZI DI RIACE

I Bronzi di Riace sono conservati all’interno del Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria.

In auto consiglio di percorrere l’A2, fino all’uscita per Taranto, da qui si imbocca la tangenziale, in pochi minuti si prende l’uscita via Cardinale Portanova, e si scende dritto dritto fino all’inizio del Lungomare Falcomatà, qui si parcheggia. Infine 200 metri a piedi.

In treno è possibile scendere alla fermata Stazione Lido, poi 200 metri a piedi.

In bus vi consiglio di informarvi presso il sito Autolinee Federico

 

BRONZI DI RIACE VISITA AL MUSEO DI REGGIO CALABRIA

 

 

I BRONZI DI RIACE: ORARI E PREZZI

Aperto da Martedì a Domenica dalle 9.00 alle 20.00 – Chiuso il Lunedì

Biglietto adulto costo 8 euro – 18-25 anni/over 65 costo 6 euro – under 18 gratis

Clicca QUI per ulteriori info.

BRONZI DI RIACE DEL MUSEO DI REGGIO CALABRIA
MUSEO DEL MEDITERRANEO DI REGGIO CALABRIA

 

MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE DI REGGIO CALABRIA

Il Museo Archelogico Nazionale di Reggio Calabria è pienissimo di reperti archeologici derivanti soprattutto dall’era della Magna Grecia, quando la Calabria, assieme alla Sicilia, erano le colonie più importanti di questa straordinaria civiltà antica, che ci ha lasciato tanto.

Il percorso inizia salendo con scale o ascensore fino all’ultimo piano e da lì si ammirano innumerevoli teche ripiene di vasi, gioielli, strumenti di lavoro, utensili di vita quotidiana di varie ere, partendo dalla preistoria.

MUSEO DI REGGIO CALABRIA VASI ANTICHI MUSEO REGGIO CALABRIA SPADE ANTICHE MUSEO DI REGGIO CALABRIA REPERTI ARCHEOLOGICI MUSEO DI REGGIO CALABRIA UN VASO ANTICO

 

Infine si arriva a piano terra dove si trova il tesoro più grande o, per meglio dire, meglio conservato, i Bronzi di Riace.

 

BRONZI DI RIACE MUSEO REGGIO CALABRIA IL GIOVANE

 

 

CURIOSITA’ SUL RITROVAMENTO DEI BRONZI DI RIACE

Prima di entrare nella sala principale, si passa da una saletta con un filmato informativo sul ritrovamento e sulle varie ipotesi e diatribe riguardanti i guerrieri.

Ritrovati nel 1972 a Riace Marina, un paesino con un bellissimo mare, in provincia di Reggio Calabria, ci sono più ipotesi che certezze che ruotano attorno alle due opere.

Non si sa chi rappresentino, forse Dei o Eroi, non si sa da dove provenissero né dove fossero destinati, si ipotizza solo che potrebbero essere stati buttati giù dalle navi trasportatrici per alleggerire il carico in occasione di un ipotetico naufragio.

 

MUSEO DI REGGIO CALABRIA MAGNA GRECIA
LE ROTTE NAVALI TRA LA GRECIA E LA MAGNA GRECIA

 

LA MIA ESPERIENZA CON I BRONZI DI RIACE

Appena prima di entrare nella grande sala, bisogna sostare in una specie di anticamera decontaminante, dove è attivo un flusso d’aria che depura per garantire la buona salute delle opere.

E infine loro.

Si entra in una grande sala bianca con due cubi, sempre bianchi, sopra i quali si ergono e si possono ammirare nella loro bellezza immobile e antica il Giovane e il Vecchio.

 

 

Perfetti nei più minimi particolari. Si ha come l’impressione che girino la testa per guardarti, che possano con un piede scendere dal cubo e andar via con molta naturalezza.

 

BRONZI DI RIACE AL MUSEO DI REGGIO CALABRIA IL VECCHIO
IL VECCHIO
BRONZI DI RIACE MUSEO REGGIO CALABRIA IL GIOVANE
IL GIOVANE

 

E’ un orgoglio vederli simboleggiare la Calabria.

Ma Reggio Calabria non è solo i Bronzi di Riace, ma tanto altro ancora.

Se vi piace l’arte, ma stavolta parlo di arte più vicina ai giorni nostri, potete leggere il mio articolo sul bellissimo MUSABA, il coloratissimo e super instagrammabile Parco Museo di arte contemporanea, situato a circa 50 minuti d’auto da Reggio Calabria.

A presto con tanti articoli su questa città un po’ bistrattata ma che ha tanto da offrire ai viaggiatori più disparati.


Se sei interessato ad altre belle esperienze in Calabria a tema arte ti consiglio di leggere:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *