SCILLA CHIANALEA BORGO DEL MITO SPIAGGIA COSA VEDERE IN UNA GIORNATA

Il borgo di Chianalea di Scilla, è una piccola bomboniera calabrese assolutamente imperdibile se si vuole visitare il meglio di questa splendida regione.

 

NOTA BENE

Prima di iniziare il mio racconto ti segnalo il mio account Instagram Eos.Discovery, dove troverai tutti i video e i post dei nostri viaggi in tempo reale:

INSTAGRAM PROFILO EOSDISCOVERY

 

 

IL MITO DI SCILLA E CARIDDI

La povera Scilla, una ninfa bellissima, voleva mantenere la propria indipendenza di donna senza legarsi a nessun uomo, ma ahimè, purtroppo per lei, era questo un concetto troppo prematuro 3000 anni fa. Infatti la Maga Circe, innamorata di Glauco, il dio marino, invaghito invece di Scilla, punì quest’ultima trasformandola in un mostro orribile che divorava i naviganti.

Quando si dice solidarietà femminile!

Cariddi invece era una ninfa, trasformata da Zeus in un gorgo di acqua enorme che risucchiava tutto ciò che passava per lo stretto di Messina, per aver rubato i sacri buoi di Ercole per mangiarli.

Ulisse dovette vedersela infatti con tutti e due per poter passare incolume il tratto di mare.

 

SCILLA BORGO IL PANORAMA
IL PANORAMA DEL BORGO DI SCILLA

COME ARRIVARE A SCILLA

In auto arrivare a Scilla è facilissimo: percorrendo l’A2 sia venendo da Salerno che da Reggio, a 20 km da quest’ultima si trova l’uscita autostradale Scilla. Occhio, trovare parcheggio in alta stagione e soprattutto il sabato e domenica è cosa molto ardua!

In treno basta scendere alla fermata omonima e poi a 100 metri si raggiunge il lungomare.

In bus vi consiglio di informarvi presso il sito Autolinee Federico.

 

COSA FARE A SCILLA

Innanzitutto andare nella bellissima spiaggia di Marina Grande, situata proprio a ridosso del paese e ammirare a 360° un paesaggio unico. A destra si vedrà il Castello Ruffo e dietro la montagna si trova custodito il tesoro più prezioso, Chianalea di Scilla.

 

SCILLA CHIANALEA UNA BARCA DEL BORGO DI PESCATORI
UNA BARCA DEL BORGO DI PESCATORI

 

Il mare assume una colorazione verde smeraldo durante il giorno e blu violaceo al tramonto, a quest’ora l’aperitivo in spiaggia è un must! C’è la possibilità di usufruire sia di spiaggia attrezzata con i lidi sia di spiaggia libera.

 

SCILLA CHIANALEA BORGO DEL MITO SPIAGGIA COSA VEDERE IN UNA GIORNATA
SPIAGGIA DI MARINA GRANDE DI SCILLA

 

CASTELLO RUFFO DI SCILLA

Salire al castello dà sopratutto la possibilità di vedere dall’alto la splendida spiaggia di Marina Grande e di rendersi conto del colore incredibile che il mare assume in questo pezzo di Costa Viola.

Inoltre è molto interessante la visita guidata all’interno. Vengono date tante informazioni interessanti sulla pesca del pesce spada, non per nulla Scilla è noto anche come il Borgo dei Pescatori.

Vi consiglio di cliccare QUI per info pratiche sulla visita al Castello.

 

SCILLA BORGO IL CASTELLO RUFFO
IL CASTELLO RUFFO

 

CHIANALEA DI SCILLA: COME ARRIVARE E COSA VEDERE 

Dal lungomare di Marina Grande, proseguendo verso destra si arriva al piccolo porto, qui conviene parcheggiare, perchè d’ora in poi è isola pedonale.

La stradina che s’inoltra per Chianalea ci permette di scorgere le famose viuzze che scendono per il mare, dove barchette di legno colorato sono “parcheggiate” tra casette costruite sugli scogli.

 

SCILLA CHIANALEA BORGO BARCHE COLORATE DELLA COSTA VIOLA
LE BARCHE COLORATE DELLA COSTA VIOLA

 

Qui ristoranti blasonati, in cui d’estate è possibile mangiare su palafitte di legno, si alternano a localini più rustici e b&b intimi e caratteristici.

Vi dico un segreto: ad un certo punto la strada si allarga in uno spiazzo dove varie barchette sono tirate a secco, ad angolo si trova l’albergo/ristorante Principe di Sicilia, qui ho ricevuto la mia proposta di matrimonio, quindi per me rappresenta il luogo romantico e magico per eccellenza.

 

SCILLA PANORAMA EOSDISCOVERY

 

COSA MANGIARE A SCILLA

E’ possibile scegliere dal tipico ristorante di pesce elegante e raffinato allo sfizioso aperitivo a base di prodotti tipici calabresi allo street food più economico ma non per questo meno gustoso.

I locali sono quasi tutti raggruppati tra il lungomare e le viuzze di Chianalea.

Il mio consiglio però è di assaggiare il famosissimo panino col pesce spada di CIVICO 5.

Arrivare è facilissimo, si trova esattamente nel grande spiazzo a cui accennavo prima. In estate c’è una lista d’attesa non indifferente e che io sappia non si può prenotare (ma meglio informarsi prima con una telefonata).

Il locale è aperto solo da Maggio a Settembre perchè non c’è posto a sedere all’interno ma solo una palafitta in legno esterna, dove si trovano una decina massimo di tavolini.

Io prendo sempre il panino classico al pesce spada e salmoriglio, tenerissimo. Il costo è basso, circa 10 euro con bevanda. Ne vale assolutamente la pena!

 

SCILLA CHIANALEA BORGO DOVE MANGIARE
DOVE MANGIARE A CHIANALEA DI SCILLA

 

Quindi siete d’accordo con me nel definire Chianalea di Scilla il borgo dei borghi?

Se sei interessato a pernottare a Scilla, ti consiglio di usare Booking e potresti prenotare direttamente nel riquadro quaggiù. Ho usato 1000 volte Booking e mi sono sempre trovata benissimo per chiarezza e comodità di prenotazione.

Booking.com

 

 

Se vuoi visitare in Calabria altre località di mare bellissime, ti suggerisco:

Alla prossima destinazione, a presto.

Eosdiscovery

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *