SCICLI COSA VEDERE PALAZZO BENEVENTANO BAROCCO

Il titolo del mio post è molto provocatorio naturalmente. Scicli negli ultimi anni è salita alle luci della ribalta per essere uno dei set cinematografici della fiction di Montalbano, ma vorrei dimostrare che qui c’è mooooolto di più. Ecco quindi cosa vedere a Scicli in un giorno.

 

Perchè visitare Scicli???

Nonostante io sia una local expert, beh diciamo che anch’io fino qualche anno fa peccavo nel non aver mai visitato Scicli. Dico peccavo perchè ho vissuto metà della mia vita in varie zone della Sicilia sud orientale.

E anch’io come tanti sono stata attirata in questo bellissimo paesino dal fascino televisivo della fiction tv ispirata ai racconti di Andrea Camilleri sul commissario Montalbano.

Una volta in loco, ho capito che Scicli è molto di più. 

Qui si respira l’aria del barocco elegante e aristocratico, si mangiano cannoli alla ricotta indimenticabili e la luce del tramonto regala un atmosfera siciliana autentica.

 

SCICLI COSA MANGIARE ARANCINI MONTALBANO

 

Scicli: dove si trova e quanto dista da Ragusa

Molti scelgono di far tappa a Ragusa e visitare Scicli in giornata. Cosa fattibilissima, infatti dal capoluogo, Scicli dista circa 25 km.

 

Scicli: come arrivare

Da Ragusa prendere la SS115 e arrivare nei pressi di Modica, da qui prima SS194 poi SP42 porta dopo alcuni tornanti quasi nel centro storico.

 

SCICLI COSA VEDERE DIREZIONI

 

Scicli: dove parcheggiare

Io consiglio a Piazza Italia o nei pressi della stessa, dove si trovano varie vie con parcheggi non a pagamento.

 

Cosa vedere a Scicli: itinerario a piedi

Potresti iniziare salendo prima di tutto alla medioevale Chiesa di San Matteo, arroccata sul colle omonimo, che sovrasta il centro abitato. Da qui con la vista si abbraccia tutta Scicli.

 

SCICLI COSA VEDERE CHIESA SAN MATTEO
LA CHIESA DI SAN MATTEO

 

Poi potresti scendere e parcheggiare a Piazza Italia, da qui il centro storico è praticamente dietro l’angolo.

Dalla via Nazionale dopo poche decine di metri a destra troverai il Palazzo Beneventano, Patrimonio Unesco, come tutto il centro storico di Scicli.

 

SCICLI COSA VEDERE PALAZZO BENEVENTANO BAROCCO
IL PALAZZO BENEVENTANO

 

Guarderai questo bellissimo edificio col naso all’insù perchè sono gli opulenti balconi in ferro battuto e pietra finemente lavorata ad attirare subito l’attenzione e ti troverai a quattrocchi con le facce arrabbiate e i visi sornioni di mascheroni e putti, alcuni con la bocca aperta come per urlare un “ohhhhh” senza fine.

 

SCICLI COSA VEDERE PALAZZO BENEVENTANO BALCONI
I BALCONI DEL PALAZZO BENEVENTANO

 

Ritornati in Via Nazionale quasi di fronte alla viuzza per il Palazzo, troverai l’inizio di via Francesco Mormino Penna, il cuore del centro storico.

Subito a destra troverai ciò che probabilmente attira tanta gente a Scicli, il Municipio del Paese…embè???

Forse ancora non sai che il municipio del paese è il set del commissariato di Montalbano!!! Puoi visitarlo tutti i giorni dalle 10 alle 22.30, con un biglietto del costo di 3 euro, compresa la guida.

 

SCICLI COSA VEDERE COMMISSARIATO DI MONTALBANO

 

Proseguendo incontrerai due Chiese molto belle: prima quella di S.Evangelista e poi più avanti, ti verrà di fronte, la Chiesa di San Michele Arcangelo.

 

SCICLI COSA VEDERE MOBILI ANTICHI SCICLI COSA VEDERE TESTE DI MORO

 

La via è disseminata di negozietti di artigianato siciliano e locali con i tavolini fuori se il tempo lo permette.

PER ESEMPIO

ti consiglio di dare un’occhiata  alla Bottega di Giufà, qui troverai un corner di SICULAMENTE, un simpaticissimo marchio siciliano di indumenti e accessori con grafiche ironiche e aforismi dialettali provocatori!

 

SCICLI COSA VEDERE SICULAMENTE

 

Scicli: dove mangiare

La scelta è infinita e la mia esperienza un pò limitata. Posso consigliarti sicuramente tre posti, uno salato e due dolci.

Il primo è Buki Buki, un bar situato proprio di fronte al “commissariato di Montalbano”, qui abbiamo fatto un aperitivo rinforzato con tanti buoni assaggi di cucina siciliana e ottimi cocktail.

Il secondo è la Dolceria Giannone consigliata per i cannoli alla ricotta e le Teste di Moro o di Turco, un dolce tipico di Scicli che ricorda l’antica disfatta dei saraceni da parte dei normanni. La pasticceria si raggiunge tornando a Piazza Italia e percorrendo il Corso Garibaldi.

 

SCICLI COSA MANGIARE CANNOLI DOLCERIA GIANNONE
I CANNOLI DELLA DOLCERIA GIANNONE
SCICLI COSA MANGIARE TESTE DI MORO DOLCERIA GIANNONE
LE TESTE DI MORO DELLA DOLCERIA GIANNONE

 

Infine ultima, ma non per importanza, la famosissima Cannolia, dove è possibile gustare il cannolo caldo, perchè la cialda viene fritta al momento davanti a te! Anche in questo caso ritorna in Piazza Italia ma percorri via S. Bartolomeo, dalla parte opposta del Corso Garibaldi.

Ti è piaciuta la mia proposta di itinerario a piedi a Scicli?

Credi pure tu adesso che Scicli ha tanto da offrire oltre il richiamo di Montalbano?

Fammelo sapere nei commenti e indica altre tappe che tu avresti aggiunto.


Se sei interessato alla Sicilia Sud Orientale da buona local expert ti consiglio di leggere:

2 thoughts on “UN GIORNO A SCICLI: COSA VEDERE OLTRE IL COMMISSARIATO DI MONTALBANO”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *