MODICA COSA VEDERE CORSO UMBERTO

A Modica è facile perdersi, tra le viuzze medioevali e ripide scalinate, bisognerebbe con coraggio lasciar perdere Google Maps e godersi il percorso, il panorama. In questo articolo ti suggerisco cosa vedere nella città famosa per il suo cioccolato e il suo elegantissimo barocco siciliano.

 

A Modica sono stata tante volte ma con l’età apprezzi i luoghi dell’infanzia e li ammiri con occhi nuovi e curiosi.

Poche ore sono state sufficienti per rivalutare una città conosciuta quasi solo attraverso i cortei degli scioperi studenteschi e delle toccate e fuga serali quando la mancanza  di luce naturale penalizza le vie, i paesaggi e i palazzi.

 

DOVE SI TROVA MODICA

A 20 minuti d’auto da Ragusa e a 30 minuti dal mare di Montalbano, Modica è la città dalle 100 Chiese, divisa in 3 grandi quartieri, Alta e Bassa dove si concentra la storicità dei luoghi, e Modica Sorda, la più moderna.

Patrimonio UNESCO, Modica si trova distesa su di un altopiano solcato da due canyon e due fiumi, l’abitato è sparso su 4 colline. Circondata dalla bellissima campagna ragusana, dove adoro il colpo d’occhio delle sue distese verdi trapuntate da muretti a secco e alberi di carrubo.

 

MODICA COSA VEDERE CORSO CRISPI
IL CORSO CRISPI

 

COME ARRIVARE A MODICA

In auto: 

  • da Catania ci sono due strade:
  1. QUELLA CONSIGLIATA DA GOOGLE MAPS: prendi la E45 direzione Siracusa (comunemente chiama Catania-Gela) continuando fino a Rosolini, da qui dovresti trovare le indicazioni per Modica seguendo per 20 minuti circa varie stradine statali e provinciali. Totale 1 ora e mezza.
  2. QUELLA CONSIGLIATA DA ME: ricordandoti che sono nata a Ragusa e vissuto qui in provincia per metà della mia vita, ti consiglio di fare un’altro percorso, meno veloce e comodo perchè non c’è l’autostrada ma è molto più scenografica se vuoi veramente godere del paesaggio della campagna ragusana. Esci dalla tangenziale di Catania a livello di Carlentini/Lentini, poi prendi la ss514, chiamata anche statale Catania-Ragusa fino a Ragusa stessA, da qui troverai le indicazioni per Modica.
  • da Ragusa: Se ti trovi a Ragusa Ibla conviene prendere la SS115 direzione Modica

 

MODICA: DOVE PARCHEGGIARE

Vi segnalo a Modica Bassa un parcheggio gratuito in Piazzale Falcone e Borsellino, a 600 metri circa dalla zona dove si concentrano chiese e cioccolatterie.

Poi c’è un comodo parcheggio a strisce blu andando più avanti di 500 metri, lungo Corso Umberto I, nel tratto tra un ENI Station e il Teatro Garibaldi.

 

MODICA COSA VEDERE CORSO UMBERTO
CORSO UMBERO A MODICA

 

MODICA: COSA VEDERE TRA BAROCCO SICILIANO E CIOCCOLATO

Dal parcheggio che ti ho indicato si è già praticamente in centro. Sul Corso Umberto I si può facilmente arrivare alla scalinata del Duomo di San Giorgio e poco più avanti si incontra il Duomo di San Pietro. Noterai come queste due spettacolari chiese siano affacciate non su piazze ma su scenografiche scalinate modellate sui pendii delle colline.

Modica è un tripudio di barocco, ristrutturato e non, in bella vista o nascosto dietro l’angolo, non una via, non un palazzo ma interi quartieri antichi in cui perdersi nel silenzio in un qualsiasi giorno dell’anno.

Passeggiando per le vie ti sentirai osservato da mascheroni e putti che bordano il pavimento delle balconate, alcuni ti sorrideranno, altri appariranno pensierosi, altri ancora con un’espressione rabbiosa.

 

MODICA COSA VEDERE DUOMO SAN PIETR
IL DUOMO SAN PIETRO

 

Modica è anche la città del cioccolato, prodotto qui con una ricetta antica e diversa, sono numerosissimi i punti vendita con annessa degustazione sul corso principale, e se si è interessati alla storia di questo prodotto c’è il MUSEO DEL CIOCCOLATO DI MODICA. Ogni anno si svolge inoltre ChocoModica per il ponte dell’Immacolata a Dicembre.

Io ho avuto il piacere di visitare e assaggiare i cannoli e il cioccolato della Pasticceria Bonajuto, antichissima e curata nei minimi dettagli. Sempre sul Corso Umberto I se trovano molte altre.

A Modica Bassa è puoi prendere il TRENINO BAROCCO con cui agevolmente è possibile raggiungere anche la parte più alta della città, oppure con una passeggiata in salita si possono esplorare le viuzze in totale autonomia.

Modica è bellissima guardandola dall’alto, le casette incastonate nella grande vallata, tutte strette strette, alternate alle molteplici Chiese, grandi e piccine, richiamano un paese di almeno 100 anni fa.

Vi segnalo 2 punti panoramici imperdibili, ve li geolocalizzo:

IL BELVEDERE

CORSO CRISPI

 

MODICA COSA VEDERE CORSO CRISPI PANORAMA
IL CORSO CRISPI
MODICA COSA VEDERE BELVEDERE
IL BELVEDERE DI MODICA

 

COSA MANGIARE TIPICO A MODICA, NON SOLO CIOCCOLATO

Oltre il cioccolato qui è possibile gustare tante altre cose buonissime, dalle scacce al caciocavallo ragusano, dalle carrubbe alla pasta col macco

Io ho apprezzato negli anni due trattorie dove è possibile mangiare tipicamente e con bontà con meno di 20 euro a persona, mi sento quindi di segnalare:

LE PIU’ BELLE SPIAGGE VICINO MODICA

  • Marina di Modica
  • Sampieri
  • Cava d’Aliga

 

MEGLIO VISITARE MODICA O RAGUSA?

E’ una delle domande più quotate su google e da local expert  non saprei cosa rispondere facilmente. Sono entrambe bellissime ma anche vicinissime quindi è possibile visitarle entrambe in giornata, anche se un pò di fretta.

La principale differenza è che il centro storico di Ragusa, cioè Ragusa Ibla, è concentrata in un unico quartiere, invece Modica è costituita da tesori storici sparsi per la città.

Non scegliete tra le due, visitale entrambe!


Se sei interessato alla Sicilia Sud Orientale da buona local expert ti consiglio di leggere:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *