RABARAMA LUNGOMARE REGGIO CALABRIA COSTELLAZIONE

Lungo il super famosissimo km più bello d’Italia, cioè il bellissimo lungomare di Reggio Calabria, con vista sulla Sicilia e sull’Etna, puoi incontrare tre opere enigmatiche, sono Trans-lettera, Labirintite e Co-stell-azione.

 

COME ARRIVARE ALLE OPERE DI RABARAMA SUL LUNGOMARE DI REGGIO CALABRIA

Intanto, almeno attualmente, in città esiste un piccolo aereoporto con pochi ma utili voli nazionali. Però se vuoi girare la città e i d’intorni ti consiglio di affittare un auto, i trasporti pubblici purtroppo sono poco affidabili.

In auto consiglio di percorrere l’A2, fino all’uscita per Taranto, da qui si imbocca la tangenziale, in pochi minuti si prende l’uscita via Cardinale Portanova, e si scende dritto dritto fino all’inizio del Lungomare Falcomatà, qui si parcheggia e si può iniziare la passeggiata.

In treno è possibile scendere alla fermata Stazione Lido, che si trova esattamente all’inizio del lungomare.

In bus vi consiglio di informarvi presso il sito Autolinee Federico

LE OPERE DI RABARAMA SUL LUNGOMARE DI REGGIO CALABRIA

Dopo aver allestito una grande mostra a Villa Zerbi nel 2007, Rabarama, pittrice e scultrice romana, collabora col comune di Reggio Calabria e crea tre grandi opere.

Queste vengono posizionate in bella vista sul più bel km d’Italia, in fila, a poca distanza l’una dall’altra.

Si tratta di :

  • Co-stell-azione, una figura umana, accovacciata, ricoperta da una geometria di stelle bordeaux.
    Mi ispira calma, riflessione, pace.

 

RABARAMA LUNGOMARE REGGIO CALABRIA COSTELLAZIONE
COSTELLAZIONE

 

 

  • Labirintite, un volto ieratico, un corpo ricoperto da un labirinto verde come una pelle che imprigiona l’anima, la quale preme per librarsi verso la libertà.

 

RABARAMA LUNGOMARE REGGIO CALABRIA LABIRINTITE
LABIRINTITE

 

 

  • Trans-lettera, un uomo o una donna con la testa appoggiata sul ginocchio, pensosa, con la pelle costituita da lettere racchiusi in quadrati e fitte fitte come squame.

 

RABARAMA LUNGOMARE REGGIO CALABRIA TRANSLETTERA
TRANSLETTERA

 

 

Tutte e tre sono un tesoro che non passa di certo inosservato!

Non avrete problemi a trovarle, camminate però fin quasi alla parte centrale del lungomare.

L’unica nota negativa è lo scempio che vedo e a cui volte assisto, perché purtroppo quest’opere bellissime sono un pó rovinate dalla maleducazione di chi ci disegna sopra o di chi vi sale calpestandole per la foto più figa.

Purtroppo tanta gente non brilla per senso civico e tratta i beni comuni non come beni anche propri.

Ad ogni modo spero possiate fare un salto a Reggio Calabria per potere ammirare le opere di Rabarama assieme a tanto altro che cela questa città un po’ bistrattata.

A proposito adori l’arte moderna? Allora dovresti assolutamente leggere la mia esperienza al MUSABA, il posto più instagrammabile e colorato di tutta la Calabria.

Seguimi se ti va su Instagram come EOS.DISCOVERY dove posto a tempo reale il mio girovagare per il mondo!

Ciao viaggiatori, alla prossima!

Eosdiscovery

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *